18 11 2015

Comunicazione alle autrici e agli autori,

al fine di rispondere in tempi utili alle richieste di dotazioni personali per le esigenze connesse alle festività natalizie, si ricorda alle autrici e agli autori interessati di procedere con gli ordinativi entro la fine del mese di novembre per non incorrere in ritardi, inevitabili a causa delle congestioni di attività che, sia le tipografie sia i corrieri,  registrano in dicembre.

Si rammenta infatti che il codice etico, condiviso da EDDA Edizioni con gli autori e con le autrici nell'esercizio di un'editoria responsabile e sostenibile, non prevede eccessive giacenze di magazzino, sia presso la sede sia presso il distributore nazionale.

Grazie e cordiali saluti

La direzione  

Autori e Autrici da H a P Biografie



Laura Leoni

Laura Leoni, è nata a Firenze. Per tanti anni è stata impiegata presso la casa editrice La Nuova Italia, passata al Gruppo Rizzoli. Ha pubblicato alcune poesie sull’Almanacco della rivista «L’ozio» e in Nostos. Poeti degli anni Novanta a Firenze.

Ha collaborato con la rivista letteraria «L’area di Broca». Nel 1997 ha pubblicato il libro di poesie Spoglia d’ali (Gazebo Edizioni), curato da Mariella Bettarini. Ha esposto opere pittoriche in molte mostre personali: Volterra, San Miniato, Todi e Bagno Vignoni.

Ha eseguito per la chiesa sempre di Bagno Vignoni (SI) l’opera in acquarello Santa Caterina da Siena. Per la basilica di Lucca l’opera in acquarello Santa Gemma Galgani.

Nel 2008 ha pubblicato il libro Anatomia di una goccia. Testi per balletti, edito dalle Edizioni La Meridiana, dove nel 2009 ha vinto il primo premio Radio-Rai, Centro Unesco di Firenze “Microfono di Cristallo”. Sempre dal libro il brano Virginia ha ispirato uno spettacolo di danza.

Nel marzo 2015 è uscita la raccolta di racconti dal titolo Da qualche parte sotto ogni cielo edito da Edizioni Croce. La stagione di Olga è il suo primo romanzo, pubblicato con l’Edizioni Ensemble.

Terzo premio 2018 “Residenze Gregoriane” per l’inedito, di cui ha avuto sedici recensioni.

Segnalazione d’onore al Concorso letterario Rive-Gauche “Firenze in letteratura” nel 2020.

Sempre nel 2020, Diploma di merito al Concorso letterario di “Città di San Giuliano Milanese”. L’utopia di un architetto è il secondo romanzo. Per la narrativa inedita il romanzo L’utopia di un architetto è stato finalista per il Premio Residenze Gregoriane 2020.

Finalista al Premio Letterario Figurativo “Caffè delle Arti” VIII edizione 2021.

Con la Casa editrice Chipiuneart nell’anno 2021 ho pubblicato un libro di poesie dal titolo Luminosa claustrofobia.

Primo premio letterario della città di Grosseto “Amori Sui Generis” 2021.

Finalista al premio letterario “Rive Gauche” di Firenze 2021.

Premio Switzerland Literay Prize – Premio Ginevra 2022.

Menzione d’onore Anterem – Premio di poesia e prosa Lorenzo Montano 2022.


__________________________________________________________________________________________________

Vincenzo Occhipinti

Vincenzo Occhipinti
 è nato a Camporeale (PA) il 02/01/1938. Emigrato in Lombardia con la famiglia, agli inizi del 1946. Da cinquantasei anni vive a Cardano al Campo (VA), un’industriosa cittadina nei pressi dell’aeroporto della Malpensa.

Nei primi anni di lavoro, in qualità di perito industriale tessile, ha condotto reparti di torcitura filati sintetici. Si è occupato di analisi, critica e organizzazione del lavoro. Nel frattempo, si è specializzato nelle tecniche reticolari di programmazione PERT, applicate a impianti complessi di vario genere (petrolchimica, centrali elettriche tradizionali e alcuni sistemi delle centrali nucleari). In merito a queste tecniche, la società di consulenza aziendale ORGA di Milano ha pubblicato alcuni suoi articoli sulla propria rivista. Ha inoltre collaborato con la stessa alla stesura di un libro sul PERT, allora scarsamente conosciuto e poco applicato.

Oggi pensionato, è coniugato e nonno felice di esserlo.

Dalla giovinezza, è impegnato in attività sociali, politiche, culturali, ecclesiali, sia nella città di residenza, sia sul territorio della provincia di Varese.

Per oltre vent’anni ha svolto il ruolo di presidente dell’Associazione Spettatori AIART, provincia di Varese. Ha collaborato con il mensile «Il Telespettatore», edito dalla presidenza nazionale AIART, Roma.

Da sempre, si interessa di pittura e di scrittura. Ha allestito ventisette “mostre personali” di arte figurativa; ha partecipato a molte esposizioni collettive.

Ha pubblicato quattro sillogi poetiche, cinque romanzi, un’opera di narrativa sulla traccia del Vangelo di Luca, un saggio sul Vangelo di Giovanni, due drammi teatrali in versi. È presente in più antologie.


_____________________________________________________________________________________________________

Gianluca Ottone

Gianluca Ottone è nato in Basilicata, cresciuto nel bolognese e per qualche anno ha vissuto in Olanda. Dopo esperienze lavorative nell’edilizia, nell’insegnamento e nella psichiatria, attualmente lavora come freelance nella valutazione dei motori di ricerca. Vive a Molinella, in provincia di Bologna, con sua moglie e il figlio.

Nuove geometrie è il suo secondo romanzo.


______________________________________________________________________________________________________

Antonio Picarazzi
 Antonio Picarazzi, 65 anni, è laureato in Lingue Orientali, ha un Executive presso SDA Bocconi e un diploma triennale presso ISMEO Roma. È sposato e ha due figli.

Attualmente consulente di imprese. Fino a quattro anni fa manager apicale presso società finanziarie, banche, servizi, organizzazioni nazionali di imprese.

La vita diversa è il suo romanzo di esordio.



__________________________________________________________________________________________________
Laura Nasta
 

Laura Nasta è medico di base a Roma, con specializzazione in Pediatria e Neurofisiopatologia. Studiosa di medicina generale, ama la lettura e lo sport.

Un diario per amico, opera di esordio, riprende e amplia quanto già pubblicato nell’antologia solidale Era primavera. Eravamo i migliori? Antologia in Lockdown, EDDA Edizioni, Roma 2021.



_________________________________________________________________________________________________________
ALESSANDRO LE GRAZIE


Alessandro Le Grazie
 (pseudonimo Sandro Le Grazie) vive e lavora a Brindisi.
Amante di poesia, Significato libero è la sua seconda raccolta poetica. Ha esordito con il volume di poesie Germogli, edito nel 2007 da Maremmi Editore Firenze.


_____________________________________________________________________________________________

VALENTINA MANDUCA
 Valentina Manduca, laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso La Sapienza Università di Roma, vive e lavora a Roma.
La sintassi del possesso nella lingua giapponese
è frutto di studi universitari e di diversi soggiorni in Giappone.

_____________________________________________________________________________________________
DAVIDE PREDA Davide Preda 
è nato a Ponte San Pietro (BG) nel 1986. Grande appassionato di musica rock e collezionista di dischi, ne possiede più di 300. È alla sua prima esperienza editoriale e decide di esordire raccontando la storia della sua vita. Dopo aver vissuto sulla propria pelle il problema dell’alcolismo, ha deciso di mettersi a nudo e raccontare, senza mezzi termini, il viaggio verso l’oblio e il ritorno alla libertà.
___________________________________________________________

Susanna Preti

Susanna Preti è nata a Bologna nel 1963. Fin da bambina mostra interesse per le attività creative e una innata abilità nel disegno e nella pittura, attività che sviluppa frequentando corsi presso l’atelier di pittori e scultori affermati. Lavora in ambiti creativi, in qualità di stilista (presso la BVM Italia: “Les Copains” e “Versace”), disegnatrice, pittrice, illustratrice e si diletta nella scrittura di favole e poesie.

La morte precoce del padre la porta a riflettere più in profondità sui significati della vita e della morte, e a intraprendere un percorso di crescita personale e spirituale: studia Cabalah, si avvicina alle discipline olistico-energetiche, frequenta corsi di respirazione e di meditazione profonda, consegue un master Reiki, un master in tecniche di Arteterapia e frequenta un corso professionale di Counseling. Questo percorso la porta ad ampliare la propria sensibilità, la propria coscienza e a dare un senso alle percezioni che le giungono fin da piccolissima dalle dimensioni spirituali parallele.

Questo romanzo le è stato suggerito in sogno e vuole essere un messaggio di speranza per tutta l'umanità.




Vincenza Paciullo
Vive a Gravina in Puglia.
Sogna di diventare chef e di laurearsi.
Con Il bullismo ti cambia la vita inizia la sua personale battaglia contro un fenomeno in espansione tra i giovani.


____________________________________________________________________________________________________________


Bernardo Lancia
Sono nato a Roma il 13 novembre 1965. Dopo aver conseguito la maturità classica mi sono laureato in giurisprudenza. Ho esercitato per circa quindici anni la professione di avvocato e, attualmente, sono dipendente dell’Università degli Studi di Perugia. Sono sposato con Rita, ho un figlio, Luca, e vivo a Bastia Umbra, in provincia di Perugia.
Ho sempre coltivato la passione di scrivere.
Per i tipi della Leonida Edizioni ho pubblicato le raccolte di poesie Sabbia (2017) e Memoria (2018). Mi sono classificato secondo con la poesia Notturno al Premio internazionale di letteratura “Gaetano Cingari” di Reggio
Calabria (2017), e ho vinto il primo premio con la poesia Viene la sera al Concorso nazionale di poesia “Ottavio Nipoti” di Ferrera Erbognone,
in provincia di Pavia (2018).
Ho da poco ultimato di scrivere una commedia musicale in romanesco, intitolata Tutto s’aggiusta (musiche di Riccardo Gambacorta), di prossima
pubblicazione presso questa Casa Editrice.

______________________________________________________________
Giovanna Mattino

Giovanna Mattino
Insegna hatha yoga da alcuni anni a Roma e ovunque lo yoga la conduca.
Il suo nome spirituale è Surya, che il lingua sanscrita significa Sole.
Ha cominciato il suo percorso spirituale a Roma con il maestro Antonio Nuzzo.
Non sa dove questo persorso la porterà. Qui e ora probabilmente.

Racconti di yoga e di amore è l'opera di esordio.
Alessio Puliani

Alessio Puliani è nato a Tivoli, provincia di Roma, il 18/01/1972. Ha pubblicato il suo primo romanzo 50 miles desert mistery con una casaeditrice di Pavia, mentre lavorava per un’aziendaittica.
Nel 1988 insieme a un amico scrive Le ombre, mai pubblicato. Ne nasce un mistero: terminata l’'opera, del manoscritto non si hanno più notizie.
Nel 1995 scrive Un nuovo mondo, romanzo ispiratoal tema dell'’ibernazione, dopo essersi interessatoalla sperimentazione USA sugli esseri viventi.
Dal 2004 inizia ad esplorare il globo, con viaggicontinui negli Stati Uniti d'’America e in Europa.
L’esperienza di imprenditore immobiliare, iniziata nel 1994, termina nel 2009 quando inizia a scrivere romanzi a tempo pieno. Truck driverlegend, storia di un disoccupato americano che affronta un viaggio con un personaggio molto particolare, pubblicato con i libri di Emil, è nelle librerie dal mese di marzo 2013.
Nel 2014 pubblica con Edda Edizioni Miss You ascolta la voce del vento.

Ivan Nardone,


pacifista, obiettore di coscienza è stato a lungo militante e dirigente della sinistra antagonista e comunista.
Impegnato su scala internazionale nel movimento Altermondialiste, ha attraversato i forum sociali mondiali di Porto Alegre, Nairobi, Mumbai, Tunisi e i forum europei di Firenze, Parigi, Londra, Atene, Malmö. Con pratiche disobbedienti e non
violente ha manifestato per un altro mondo possibile, per la pace e la giustizia sociale da Praga a Hong Kong, da Genova a Cancún, dalla Palestina al Chiapas passando per il Kurdistan e per i tanti, troppi luoghi delle libertà negate. Fortemente legato ai valori della Costituzione Repubblicana e alla storia del movimento operaio e contadino, C’è rimasta la ragione è il suo primo romanzo.





Basilio Petruzza

Basilio Petruzza è nato a Zurigo il 18 marzo 1991. Attualmente vive a
Roma.
Dopo aver conseguito la maturità classica, si è laureato al DAMS, indirizzo
Musica e Spettacolo, presso l'Università degli Studi di Messina. Attualmente
studia per la laurea magistrale al DAMS di Roma Tre, indirizzo Musica, Teatro, Danza. Ha pubblicato il primo romanzo Frantumi nel 2012 con la casa editrice Albatros e nello stesso anno ha partecipato, in qualità di autore, alle selezioni di Area Sanremo per accedere al Festival di Sanremo, categoria “Nuove proposte”.
Ha un blog Tutte le parole che posso in cui si occupa delle sue più grandi passioni,
tra cui la musica e la televisione.
Sito: www.basiliopetruzza

Gian Paolo Leone

Gian Paolo Leone è nato a Roma nel 1972. Laureato in Ingegneria presso l'Università degli Studi La Sapienza di Roma, riveste il ruolo di ricercatore presso l'ENEA occupandosi di Innovazione del settore agro-industriale. Oltre noi è il suo primo romanzo.

Vito Manduca

Vito Manduca
Laureato presso l'Università La Sapienza di Roma, studioso di Educazione Permanente e Formazione Continua, vive e lavora a Roma.
Attualmente opera presso la Compagnia UnipolSai assicurazioni S.p.A. Gruppo Unipol; è Redattore Capo nel Sindacato Nazionale Funzionari Imprese Assicuratrici(SNFIA) in difesa dei diritti del lavoro del Middle Management  e delle Alte Professionalità. Cofondatore di EDDA Edizioni di cui è Institore e Direttore Generale.
Le pubblicazioni: Vite Rubate, Liocorno(2005), Rottami eccellenti, Ediesse (2005) Il Doppio gioco, Bonanno Ed. (2007), Figli di Santa Pupa, Bonanno Ed. (2008), La terza porta, Bonanno Ed. (2009), Morire di sport, Bonanno Ed. (2010), Onora il padre e la madre, Bonanno Ed. (2010), Kazimir, EDDA Ed. (2010), Cohiba, EDDA Ed. (2011) L'era del cavallo,  EDDA Ed. (2012),
Il fante e la collina delle vette gemelle,1942,EDDA Ed. (2014)  


web.tiscali.it/vitomanduca

VITO MANDUCA - WordPress.com


Leggi l'Agenzia di Stampa nazionale:

http://www.primapress.it/index.php?option=com_k2&view=item&id=22993:il-fante-di-vito-manduca-tra-i-finalisti-del-premio-cerruglio&Itemid=1175

http://www.facebook.com/l/FAQG7D8NUAQHN5IinXnBsUr8Qd7Frb1YlkfZMPuGP9bhChQ/www.artnoise.it/lera-del-cavallo-il-nuovo-mondo-di-vito-manduca/

_______________________________________________________________


Luca Marconato


Luca Marconato vive a Treviso ed e' laureato in Lettere, con tesi su Sovrimpressioni di Andrea Zanzotto. Grande appassionato di ogni forma d’arte, ha pubblicato con Il Filo editore il suo primo libro  I livelli della coscienza. Ha curato diverse animazioni nell’ambito della grafica.

Link:
https://www.facebook.com/ilpoetadelfumodeglisciamani 
la pagina su poeti e poesia
http://www.poetipoesia.com/luca-marconato/
il concorso
http://xfra.altervista.org/read_articolo.php?id_post=804

Cecilia Lavatore

Cecilia Lavatore

 è nata nel 1990 a Roma, dove vive attualmente.

Dopo aver lavorato all’estero per diversi anni, ha scelto di tornare in Italia per insegnare e scrivere.

Si è laureata in Storia e Società a Roma Tre ed è docente di Lettere in una scuola di frontiera nella periferia della Capitale.

Ha già pubblicato due raccolte di racconti: Citofonare Morabito, le voci di Corviale per Rogas Edizioni nel 2022 e Mia sorella è figlia unica per Red Star Press nel 2023.  Tutti i testi sono anche interpretati dall’autrice in occasione di serate di Poetry Slam e altre performance letterarie.

Salvo Miraglia

Salvo Miraglia

Salvo Miraglia Siciliano, vive a Roma. Regista e attore di teatro. Ha doppiato film di cinema e dato la voce a noti spot nazionali e audiolibri. Ha scritto per il teatro: Il mondo in una stanza; Elogio della follia secondo Platone; Accellerato – Catania Roma, solo andata; 15.18 Lili Marlene; Quell’atroce notte di ottobre; La vera storia della foglia che volò via; Il Settimo personaggio; Valigie da viaggio; Caos di Donna; Io, Tango. È critico teatrale.

Fabrizio Maceroni

(Fabry)

Fabrizio Maceroni (Fabry) è nato a Pisa il 22/02/1983. Fin da giovanissimo ha dimostrato un notevole interesse per la scrittura, la lettura e l’arte in generale. Dalla personalità introversa, crede fortemente nel potere della parola. Attivo in ambito sociale ha frequentato diverse associazioni e comunità culturali. Apolitico, cristiano fai da te, per diversi anni ha vissuto in un ambiente disordinato e controcorrente, situazioni al limite che cerca ora di descrivere nei suoi racconti. Ha pubblicato con una piccola casa editrice la sua prima opera dal titolo Adventus, in vendita on-line nelle librerie, in cui affronta varie problematiche sociali, tra cui la dipendenza da stupefacenti, oltre a scandagliare quello che per lui è la coscienza dell’individuo moderno, anche in rapporto con la religiosità, da una posizione molto diversa dal solito, rendendo cioè la parola a chi purtroppo non può farsi sentire. Nel suo secondo libro Macabro, i mostri non muoiono, un noir o, secondo taluno, un horror filosofico, riflette sull’azione perturbatrice del male, che al giorno d’oggi è così semplice da compiere, nei giovani soprattutto, come la realtà in questi anni più volte ci ha ampiamente fatto conoscere.

Stefano Monzio Compagnoni

Stefano Monzio Compagnoni

è nato a Treviglio in provincia di Bergamo il 04/01/1988. Nel 2012 incominciò a scrivere canzoni e a suonare in un gruppo che successivamente si trasformò in un Duo Folk. Parallelamente si sviluppò un progetto solista sotto lo pseudonimo di “Bell’ufficiale”. Nel 2019 la pandemia fermò quello che sarebbe stato il terzo album autoprodotto. La passione per la scrittura lo aiutò ad affrontare l’alienante situazione pandemica e, quelle che sembravano nate come storielle scollegate tra loro, a poco a poco presero forma fino a diventare una prima raccolta ufficiale dal titolo L’Acquario Favoloso. Nello specifico sono cento favole riguardanti ricordi personali, alcuni concreti altri astratti. L’intento è quello di renderli condivisibili grazie alla scrittura semplice in rima che ricorda la filastrocca o la canzone, mettendo a fuoco aspetti profondi e non banali, dando voce a tutte quelle piccole cose che ci circondano e che troppo spesso rimangono in secondo piano